«...la vita è un brivido che vola via/è tutt'un equilibrio sopra la follia...» (Sally, Vasco Rossi)

[Pinerolo] ...Vista dall’alto, posta com’è all’imboccatura di due bellissime valli, ai piedi delle Alpi Cozie, davanti a una pianura vastissima, seminata di centinaia di villaggi, che paiono isole bianche in un mare verde e immobile, è la città più bella del Piemonte [...].
(Edmondo De Amicis,"Alle porte d'Italia", Roma 1884)

venerdì 29 agosto 2014

I dieci sintomi premonitori dell'Alzheimer

 


Suggerisco, dal sito dilei.it, una scheda (qui) contenente i dieci sintomi premonitori dell'Alzheimer, stilata dalla Alzheimer's Association (Usa) (segnalazione di Lorenzo Lorusso).

giovedì 28 agosto 2014

J.S. Bach, dal "Magnificat": "Quia fecit mihi magna"


J.S. Bach, dal "Magnificat"  in re maggiore, Bwv 243:

"Quia fecit mihi magna", aria per basso e continuo

Christopher Maltman, basso

Arnold Schoenberg Choir
Concentus Musicus Wien
Nikolaus Harnoncourt, direttore
(da youtube)

martedì 26 agosto 2014

Se n'è andato Alfredo Martini, il signore del ciclismo italiano

 

Se n'è andato Alfredo Martini, il signore del ciclismo italiano, da corridore visse l'epoca di Coppi, Bartali e Magni, da commissario tecnico della nazionale vinse sei mondiali, ai quali vanno aggiunti sette secondi e sette terzi posti, riuscì a far correre insieme - con la maglia azzurra - persone che non  avrebbero nemmeno preso un caffè insieme: Moser e Saronni, Bugno e Chiappucci. 

Se questo sport continua ad avere una sua dignità, al di là di tutte le polemiche,  lo si deve anche anche ad Alfredo Martini.

Antonello Venditti: "Torino"


"Torino" di Antonello Venditti, dall'album "Sotto la pioggia" (1982), dedicato ad un amico che non c'è più:



domenica 24 agosto 2014

Ciao Pietro!

Si sa che la "rete" può farti conoscere cose più o meno interessanti, ma scoprire quello che mi è accaduto oggi non me l'aspettavo: navigando in rete ho appreso la notizia che un mio collega di lavoro di trent'anni fa è morto suicida l'anno scorso, si chiamava Pietro ed era siciliano. Le notizie riportate da diversi siti confermavano via via quello che temevo, tutti gli elementi portavano a lui, Pietro, quel ragazzo riservato e dal sorriso disarmante, la sigaretta sempre incollata alla bocca, quel suo voler approfondire ogni cosa del nostro lavoro, per il quale nutriva una passione vera. Abbiamo mosso i primi passi nel nostro lavoro nella Torino dei primi anni ottanta, poi lui tornò nella sua Sicilia, da allora ne perdetti le tracce, fino ad oggi, e non so che cosa aggiungere, solo che ho perso un amico e che provo un grande dolore.

venerdì 22 agosto 2014

Ritrovato il corpo dell'anziano di Aiello del Friuli scomparso

Si era allontanato dalla casa di riposo di Aiello del Friuli lo scorso 11 agosto, il suo corpo è stato ritrovato ieri in un fossato che costeggia l'autostrada nei pressi dello stesso Comune. Enzo Fogagnolo aveva 79 anni, era originario di Rovigo, ed era afflitto dalla malattia di Alzheimer. Per leggere la notizia completa dal sito de Il Piccolo, cliccare qui

lunedì 18 agosto 2014

Record del sovraffollamento carcerario in Friuli Venezia Giulia

 

Nella triste classifica del sovraffollamento carcerario, il Friuli Venezia Giulia ha il non invidiabile record tra le regioni italiane: il 138,8% a fronte della media nazionale del 119,4%, frutto del rapporto tra i 605 detenuti presenti nelle cinque case circondariali regionali e i 436 posti disponibili. Sono dati resi noti da Stefano Santarossa, presidente di Radicali friulani (qui), che hanno presentato anche un appello alla presidente Serracchiani sul tema carceri. I Radicali da tempo propongono la soluzione di una amnistia, affiancata da una riforma strutturale della giustizia. Per completezza, c'è da dire che in Friuli Venezia Giulia sono state avviate le procedure per l'appalto dei lavori per il nuovo carcere di San Vito al Tagliamento - che sostituirà quello fatiscente di Pordenone (nella foto) - e che una legge regionale del maggio scorso ha istituito il Garante regionale per i diritti dei minori e dei detenuti (qui). In particolare, nel collegio dei tre membri che compongono l'ufficio, lo scrittore Pino Roveredo ha ricevuto la delega per i diritti dei detenuti.


giovedì 14 agosto 2014

"La retroguardia" di Pierluigi Cappello



 La retroguardia 


Si è la coda dell'esercito in fuga
o la fronte dell'altro che incalza
qui resistere significa esistere
la speranza è il colore dei morti
nelle tuniche stracciate dal vento


da Dentro Gerico, collana «La Barca di Babele», "Circolo Culturale di Meduno" editore, 2002

lunedì 11 agosto 2014

Ilvo Diamanti analizza Matteo Renzi e il Pd

 

Su Renzi e il Partito democratico nell'attuale momento politico, segnalo due articoli del politologo Ilvo Diamanti pubblicati su la Repubblica del 4 e dell'11 agosto.

Nel primo, intitolato "La democrazia per caso", Diamanti sostiene che Renzi non ha innovato molto nella conduzione del governo, poiché il processo di personalizzazione della politica data agli anni ottanta, a Craxi e Berlinguer (anche se rappresentano, come sappiamo, due modelli tra loro agli antipodi).

Nel secondo, dal titolo "Il piglio del premier e il valore del Pd", il politologo sostiene che se, da un lato, Renzi ha portato a votare Pd coloro che mai lo avrebbero abbracciato se il gruppo dirigente fosse rimasto quello rappresentato da Bersani e Letta, dall'altro, ha dato prova di conservare il consenso di coloro che votano Pd sulla base di un rapporto di fedeltà. Nell'interpretazione di Diamanti, Renzi, innovando, ha comunque usato al meglio la forza antica dell'istituzione-partito.

domenica 10 agosto 2014

Le geometrie di Luisito Suarez


«Oggi il lancio lungo si usa poco. Perché?
"Perché pochi sono capaci di farlo. A me piacciono le squadre che vanno in porta con tre passaggi".»

La domanda è di Gianni Mura, giornalista di Repubblica che non ha bisogno di presentazioni, la risposta è di Luis Suárez, (detto anche Luisito), campione dell'Inter degli anni sessanta, tratta da un'intervista pubblicata lo scorso febbraio e ora sul sito del quotidiano. Per leggere l'integrale, cliccare qui
 
video